10 Ottobre 20200

Cellulite? È l’ora di provare i rimedi a base di CBD.

Il fenomeno della cellulite compare quando si crea un accumulo di grasso sotto la pelle che inizia a presentare un aspetto irregolare. Tra i fattori principalmente coinvolti nella formazione della cellulite, troviamo età, ormoni, genetica, alimentazione e stile di vita. Più comune nelle donne rispetto agli uomini per la differente distribuzione di muscoli, grasso e tessuto connettivo, la cellulite si manifesta con la comparsa di noduli e fossette, con aspetto, come noto, simile alla buccia d’arancia. La cellulite può presentarsi in diverse aree del corpo, in particolare intorno alle cosce e ai glutei. Va detto che esistono diversi gradi di cellulite: lieve, moderata e grave. Questi differiscono per consistenza e aspetto della pelle.

Per intervenire in maniera decisiva occorre agire su più fronti: alimentazione e stile di vita corretti, integrazione nutrizionale adeguata e utilizzo di efficaci prodotti per la pelle. Tra gli ingredienti naturali, il Cannabidiolo si è dimostrato un formidabile alleato della cute nel contrastare la cellulite, oltre ad adiposità localizzate, smagliature e altre imperfezioni della pelle, migliorandone aspetti come consistenza ed elasticità. Il CBD infatti favorisce naturalmente la produzione di collagene, elemento determinante nella struttura della cute.

In caso di cellulite, a quanti volessero provare l’efficacia del CBD, si consiglia la crema REDUCO della Linea PriMa Care ottimo rimedio con azione garantita dall’alta biodisponibilità dei principi attivi veicolati tramite nanoparticelle.

Provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *